Ing. Matteo Crepet - Padova  
 

Villa Barbaran Conti Piovene - Toara di Villaga (Vi)
                                                                                       successivo >>

Villa Barbaran Conti Piovene - Toara di Villaga (Vi)   Difficile è stabilire con certezza l’epoca di costruzione dei vari edifici che formano il complesso di Villa Barbaran Conti Piovene in Toara: il Cevese (Ville della provincia di Vicenza, Milano 1971) stima alla seconda metà del ‘500 la trasformazione definitiva delle strutture del corpo principale.
Ne adduce a prova lo stemma Barbaran posto a chiave della porta principale recante la data 1593 (o 1590 ?) e soprattutto i “modi vicentini” dell’ornamento delle porte e delle finestre.
E’ certo che, per assumere la conformazione attuale, l’edificazione inglobò strutture rurali preesistenti isolate uniformandole, per quanto possibile, in una struttura unitaria. E’ il caso della porzione posta ad ovest del salone principale, denominata “granaro” in una  planimetria  del XVII secolo, connotata da una interessante copertura a volta della sala al piano nobile.
Ed è anche il caso della torre-colombara posta all’estremità ovest del corpo principale, indicata con sembianze di torre anche merlata, appunto, nelle immagini storiche reperite ed allegate alla presente scheda.
Più difficile è ricostruire le fasi costruttive della barchessa est: si può comunque individuare una cesura iniziale fra il fronte laterale della stessa e l’edificio rurale adiacente posto nell’angolo nord est, che, in epoca successiva, venne colmata. E’ invece ben documentata la notevole barchessa ovest, con la sequenza delle sedici colonne doriche reggenti l’architrave ligneo della copertura, allo stesso tempo limite e porta di accesso al complesso agricolo-residenziale della Villa. A lato del portone più tardi (sec. XVIII) viene aggiunta la Cappella gentilizia, aperta verso il paese ed accessibile dal giardino.

Villa Barbaran Conti Piovene - Toara di Villaga (Vi)    Gli interventi di restauro susseguitisi dal 1994 ad oggi hanno avuto per oggetto:
- la barchessa ovest nelle due porzioni estreme, quella sud ad uso di residenza e quella a nord che sarà destinata a sala di degustazione dei vini;
- le facciate sia sulla via principale con la chiesetta, che lungo la facciata interna con le colonne doriche: l’intervento ha riproposto la tipologia e la tonalità cromatica degli originali intonaci settecenteschi;
- la torre colombara ed il suo raccordo alla villa padronale che, mantenendo l’impianto originario e le strutture lignee, per la copertura, ed a volta sul piano terra, è stato trasformato in residenza aperta all’ospitalità agrituristica: in particolare, su richiesta della competente Soprintendenza, sono state recuperate le originali facciate, caratteristiche per l’orlatura a finti merli ed archetti;
la scalinata in pietra di accesso al corpo principale della villa poggiante su cantine coperte a volte;
- la barchessa est nella porzione estrema, riproponendo lo spazio a doppio piano e riportando alla vista la copertura lignea ed il ballatoio.

Villa Barbaran Conti Piovene - Toara di Villaga (Vi)Villa Barbaran Conti Piovene - Toara di Villaga (Vi)

Dal 1994 sono state inoltrate cinque pratiche per il restauro di sei porzioni del complesso sia alla Soprintendenza con sede in Verona che all’Amministrazione Comunale.

Le opere sono state eseguite con fondi propri, con contributi a fondo perduto e sotto forma di mutuo ottenuto dall’Ente Regionale per le Ville Venete e con finanziamento previsto dal piano di sviluppo rurale della Regione Veneto.

 

 

 

                                                                                                                                                       successivo >>

 
  Copyright 2011/2015 - Ing. Matteo Crepet - P.IVA: 00605330281
Credits by Luca Turrin  - Cookie policy